Green Pass

In ottemperanza al decreto 105/2021, dal 6 agosto 2021 l'accesso ai Musei è possibile esclusivamente esibendo Green Pass e documento di identità entrambi in corso di validità. È possibile mostrare, in alternativa al Green Pass, un referto di tampone negativo effettuato entro le precedenti 48 ore.

I visitatori provenienti da Stati al di fuori della Comunità Europea devono comunque esibire un certificato di avvenuta vaccinazione (entro i sei mesi precedenti) o un referto di tampone negativo effettuato entro le 48 ore. La norma non si applica ai minori di 12 anni.


Medesime regole per sedersi al tavolo all'interno delle sale della Panigacceria. Non è invece obbligatoria per gli ospiti dell'Hotel.


Ricordiamo che la certificazione verde Covid-19 può essere rilasciata: – dopo la somministrazione della prima dose di vaccino con validità dal quindicesimo giorno successivo fino alla data prevista per la somministrazione della seconda dose (nel caso di vaccino a doppia dose), e in ogni caso una validità di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale; – dopo la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 con validità 6 mesi; – dopo l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 con validità 48 ore.

35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti